LinuxMint 16 64bit e partizionamento

Italian Forum

LinuxMint 16 64bit e partizionamento

Postby bebbo on Sat May 24, 2014 4:48 am

buon giorno a tutti, ho installato LinuxMint sostituendolo ad Ubuntu, ma devo aver combinato qualche guaio in fase di installazione.
Posseggo un disco da 1 T. con due partizioni da 500 giga ciascuna. Nella prima ho Windows 8, nella seconda Linux. Durante la precedente installazione di Ubuntu tutto è filato liscio, ho formattato la partizione da dedicare a Linux suddividendola in due parti, una formattata in ext4 e l'altra (da 8 giga) come partizione di swap, e col bootloader perfettamente funzionante.
Quando ho deciso di sostituire Ubuntu con LinuxMint, in fase di installazione ho spuntato la casella in cui veniva proposto di cancellare Ubuntu e installare LinuxMint. Finita la procedura il sistema è partito senza il bootloader e si è avviato LinuxMint, perfettamente funzionante. Ho fatto un riavvio del sistema per reinstallare Mint ma con la procedura in cui è prevista la gestione delle partizioni e l'installazione del bootloader.
In pratica ho rifatto la stessa procedura di formattazione che feci per Ubuntu e ho quindi reinstallato Mint.
Pero' il boot loader non mi parte, e Mint si avvia (senza problemi di sorta) senza pero' che io possa decidere se avviare lui o Windows.
Con Gparted ho dato uno sguardo alle partizioni e posto lo screen perchè abbiate maniera di aiutarmi a capire cosa è accaduto

http://oi58.tinypic.com/i5wwhu.jpg

la partizione dove risiede Windows è formattata in fat32 e ha la dimensione di 487mb (dovrebbe essere 487giga)
la partizione dove risidere Linux è di 900 giga mentre dovrebbe essere 487 giga, cioè la metà del disco.

devo aver combinato qualche guaio non controllando lo stato del disco in fase di installazione di Mint. Per fortuna avevo fatto la copia dell'intero disco.
Si puo' rimediare senza dover reinstallare sia Windows e sia LinuxMint?
Inoltre, sia con Ubuntu che con Mint, trovo sempre problemi installando il bootloader. Su Ubuntu c'era una utilità di riparazione del boot che mi ha risolto tutto, ma su Mint non esiste e il boot sembra non venga creato.
Grazie anticipatamente a quanti vorranno essermi d'aiuto.
bebbo
Level 1
Level 1
 
Posts: 4
Joined: Sat May 24, 2014 4:22 am

Linux Mint is funded by ads and donations.
 

Re: LinuxMint 16 64bit e partizionamento

Postby domike on Sat May 24, 2014 5:55 am

Quella partizione fat contiene il bootloader. Windows non c'è.

Se il sistema operativo si avvia, allora il bootloader si è avviato ed è funzionante (è il suo scopo). Se il menu non appare, significa che o c'è un solo sistema operativo, oppure c'è da modificare la configurazione del bootloader, ma non bisogna reinstallare.

Per fortuna hai copiato il disco. Prima assicurati che contenga Windows: la partizione è NTFS, non è FAT, ed è almeno una decina di GB. Per ripristinare la partizione di Windows, può essere sufficiente copia/incollarla con lo stesso GParted. Poi bisogna aggiustare il bootloader, riguardo al quale ti aiuto per quanto mi è possibile, ma personalmente non ho molta esperienza con EFI. Se, oltre a Windows (NTFS), sul disco copiato c'è anche una piccola partizione FAT, presumo che dovrebbe contenere il bootloader e in tal caso ripristinerei anche quella.

Comunque, entro un paio di settimane o al più un mese, sarà pubblicata Mint 17, supportata per 5 anni. Mint 16, invece, è supportata fino a luglio 2014.
domike
Level 1
Level 1
 
Posts: 43
Joined: Tue Feb 04, 2014 3:06 am

Re: LinuxMint 16 64bit e partizionamento

Postby bebbo on Sat May 24, 2014 12:35 pm

grazie per l'aiuto,
Windows è scomparso dal disco, durante la prima installazione di Mint è accaduto che, per mia disattenzione, nascesse un'unica partizione. Pazienza, con i dvd del recovery manager dell'Acer è facile pristinare il sistema originario e successivamente installo linux nella seconda partizione che si viene a creare dopo il recovery system.
Questa la situazione attuale del disco.

--http://oi60.tinypic.com/2mmcrgm.jpg--

Questa è una delle prime volte che mi cimento con un programma per il partizionamento del disco fisso.
bebbo
Level 1
Level 1
 
Posts: 4
Joined: Sat May 24, 2014 4:22 am

Re: LinuxMint 16 64bit e partizionamento

Postby bebbo on Mon May 26, 2014 2:19 am

Ho installato Mint 17 dopo qualche peripezia. Molto bello e accattivante.
Non so cosa sia accaduto al pc, che essendo un Acer, ottima macchina per quella che è la mia esperienza con questa marca, viene fornito con tutta una serie di programmi munnezza a corredo del sistema operativo. Forse, nel momento in cui, per mia disattenzione, ho fuso le due partizioni originarie di fabbrica in una sola, il sistema montato da Acer, non mi ha riconosciuto l'hardisk come hardware originario, e da quel momento sono cominciati i problemi. Ho dovuto penare un po', da neofita quale sono, con Gparted per preparare le partizioni, pero' infine Linux si è installato e ora gira senza problemi. E' cambiata anche la schermata iniziale del bios. I dvd Acer di recovery non vogliono piu' reinstallare il sistema, evidentemente non risconoscono piu' l'hardisk come quello originario di fabbrica, oppure non so', poco male, io voglio Linux e Window, tutta l'altra munnezza non mi serve.
In questo istante LinuxMint occupa tutto l'hardisk, ma vorrei creare una partizione per Windows 8, che installero' da Dvd originario, senza i recovery disk di Acer. Vorrei qualche consiglio per il partizionamento, perchè una operazione che ho imparato a temere un po'.
bebbo
Level 1
Level 1
 
Posts: 4
Joined: Sat May 24, 2014 4:22 am


Return to Italiano (Italian)

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests