MINT 18.2 Problema X11VNC server [Risolto]

Italian Forum
lux57
Level 1
Level 1
Posts: 4
Joined: Mon Nov 27, 2017 2:10 pm

MINT 18.2 Problema X11VNC server [Risolto]

Postby lux57 » Mon Nov 27, 2017 2:18 pm

Buonasera a tutti. Ho installato con soddisfazione da un paio di giorni Linux Mint 18.2 Cinnamon 3.4.4 x 64 su un pc in lan domestica che dovrei utilizzare da remoto, ovvero senza periferiche. Va tutto bene tranne un problema con vnc. Ho installato x11vnc seguendo questa guida: https://community.linuxmint.com/tutorial/view/2334. Il problema è che non posso usare il desktop remoto se avvio il pc senza monitor collegato , infatti la connessione vnc avviene correttamente ma scompaiono mouse e tastiera, rendendo impossibile la gestione...Ho provato senza esito a seguire qualche consiglio su vecchi forum, tipo questo: https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=226076 e simili, ma credo che i files del sistema grafico da modificare non siano piu'quelli indicati...Io non me la sento di smanettare ne' vorrei dover reinstallare il sistema adesso che ho messo a punto tutto quello che mi serve. Inizialmente avevo installato Ubuntu 17.10, ma con molte problematiche e non si riusciva addirittura a caricare vnc :shock: Chiedo cortesemente come fare, grazie.
Last edited by lux57 on Sat Dec 02, 2017 5:26 pm, edited 1 time in total.

lux57
Level 1
Level 1
Posts: 4
Joined: Mon Nov 27, 2017 2:10 pm

Re: MINT 18.2 Problema X11VNC server

Postby lux57 » Tue Nov 28, 2017 2:41 pm

Ciao, intanto che aspetto istruzioni vi aggiorno, ho appena installato Teamviewer ( prodotto commerciale per gestione remota): anche qui confermo che tutto funziona ammesso che non scolleghi il monitor... senza mouse e tastiera ok, ma senza monitor collegato e acceso niente interfaccia video...Credo che serva impostare in qualche modo che non so un server grafico all'avvio che non sia legato all'hardware presente...ma non so come fare...Che dipenda da Cinnamon ? Forse con una installazione diversa ,es mate o kde, funzionerebbe? O forse dovrei installare Mint a 32 bit?....

lux57
Level 1
Level 1
Posts: 4
Joined: Mon Nov 27, 2017 2:10 pm

Re: MINT 18.2 Problema X11VNC server

Postby lux57 » Wed Nov 29, 2017 3:21 pm

...Continuo le prove, cambiando permessi ai files di vnc, cambiando porte...nessun risultato. Sto pensando di passare a una distro più vecchia ( ma quale?). Possibile che nessuno in questo forum utilizzi un pc linux scollegato dalle periferiche gestendolo da remoto ? forse sono io che non mi sono spiegato bene, a me interessa potere gestire da desktop e spostare files un pc linux in rete con altri pc, che sia usando x11vnc, vino, thightvnc o altro non importa purche' funzioni... L'ho sempre fatto con le distro precedenti non capisco perchè con queste nuove non si possa piu capire come fare...Mi sono pentito di avere formattato il pc in questione, accidenti...

lux57
Level 1
Level 1
Posts: 4
Joined: Mon Nov 27, 2017 2:10 pm

Re: MINT 18.2 Problema X11VNC server

Postby lux57 » Sat Dec 02, 2017 5:24 pm

Come spesso capita la soluzione e' talmente vicina al naso che non si vede... Allora in sintesi: installare Linux Mint 18.2 Sonya x64 nel pc prescelto collegato in rete, con opzione richiesta password utente all'avvio. Installare al riavvio per primo X11vnc server come da istruzioni : https://community.linuxmint.com/tutorial/view/2334 . Spegnere e staccare periferiche, monitor tastiera mouse compresi... Riavviare e accedere da remoto da host in rete con un vnc client (nel mio caso Tightvnc). Alla schermata di ingresso di Mint selezionare l'ambiente grafico, ovvero...cliccare prima sull'icona con la cima del monte, scegliere l'opzione "Cinnamon(Software rendering)" e digitare la password di accesso... Ecco fatto! Ecco la critica: Risolto dopo giornate di consultazione inutile di google, forum internazionali, vecchi threads ecc....Per caso e senza capire bene il perche'...Il problema credo che sia il nuovo ambiente grafico Cinnamon , probabilmente nel solito dedalo dei "permessi" ! Come del resto lo sara' probabilmente "Wayland" per la nuova versione di Ubuntu...Morale...Si sviluppa e si avanza, ok...ma non si AVVISA sufficientemente l'utenza dei cambiamenti per potere continuare ad utilizzare le app di più comune diffuso utilizzo,complicando la vita di tutti! Francamente non credo che sia un buona politica per il mondo open source mantenere SEMPRE una "nuova" difficoltà nell' utilizzo delle distro linux a ogni evoluzione o aggiornamento di rilascio...Sono anni che noto questa cosa, ma la mia opinione e' che sia un atteggiamento controproducente, non è facendo cosi' che si stimola la diffusione di linux...Ammesso che sia questo l'obbiettivo...
Attachments
Senza titolo2 - Copia.png
Senza titolo2 - Copia.png (50.32 KiB) Viewed 137 times


Return to “Italiano (Italian)”